William Manera – Avete fatto in tempo

14,90

Avete fatto in tempo è l’ultimo lavoro discografico di William Manera, che già dal titolo mostra la sua nota ironica, che ritornerà in tutto l’album, invitando il pubblico ad ascoltare la sua musica “finché è in tempo”.
Le dieci canzoni che danno vita all’album tracciano un viaggio tra temi della vita quotidiana, tra cui l’amore, ma toccano anche problematiche più profonde come l’abbandono e il rapporto con la società. Il tutto viene raccontato attraverso testi dal linguaggio allo stesso tempo umoristico ed intimo. Il lavoro presenta, oltretutto, interessanti sonorità, a partire dal parco musicisti, composto da trentatre elementi, dando origine ad una vera e propria orchestra e dagli arrangiamenti di Marco Borazio, una preziosa collaborazione per il cantautore. Ad impreziosire ulteriormente le musiche, vi è una diversificazione di genere, a partire dal tipico cantautorato italiano al blues e swing, che mostra tutte le sfaccettature dell’artista.

Disponibile

COD: 3614971119769 Categorie: , Tag: , , , , ,

Descrizione

Confezione CD con libretto di 12 pagine.

Brani

  1. Due minuti
  2. L’analfabeta
  3. La tua sagoma
  4. La cicogna
  5. Se tu fossi mia
  6. Lo stretto di Messina
  7. Sia quel che sia
  8. Il momento adatto (feat. The Strikeballs)
  9. Nel mio cervello
  10. Buongiorno bambolina

DIGITAL STORES: in questi negozi potete acquistare la versione digitale del disco.

Informazioni aggiuntive

Etichetta Discografica

1 recensione per William Manera – Avete fatto in tempo

  1. ROCKIT – Francesco Carrubba

    L’ingrediente principale del disco “Avete fatto in tempo” è l’ironia, che unisce le idee del cantautore William Manera a una vera e propria orchestra di 33 musicisti, i cui suoni spaziano tra blues, swing e folk. “Due minuti” apre l’album raccontando l’inizio di un concerto strampalato, per dare il via al viaggio musicale con allegria e sorrisi.

    Alcune canzoni raccontano storie di paese all’italiana: “L’Analfabeta”, che vive sulle Madonie tra superstizioni, scaramanzia e ignoranza, e “La cicogna”, il ritratto di un borgo con protagonisti il prete, il sindaco, la fornaia… Altri brani parlano d’amore, come la ballata malinconica “Se tu fossi mia” e “La tua sagoma”, con il suo ritmo quasi country-folk e il ricordo di una storia passata.

    Chi ha attraversato almeno una volta il Canale di Sicilia o, ancora meglio, ha origini meridionali amerà “Lo Stretto di Messina”: immagini di “arancine” unte, di porto, di traghetti e di treni che volano sul mare. “Sia quel che sia” invece è un invito ad affrontare i cambiamenti di petto: “Cosa sarà quest’apatia, questo volere ad ogni costo andare via, sia quel che sia, si faccia e basta, che se non fai, potresti perderne la scia”.

    “Il momento adatto” racconta la speranza di un incontro “galante” a ritmo di swing mentre “Nel mio cervello” spiazza con suoni dance, effetti sulla voce e ironia a palate. “Buongiorno bambolina” chiude il disco con un pizzico di malinconia.

    Il lavoro ha ricchezza di suoni, ricchezza di idee e un po’ di Sicilia, terra natia dell’artista che da oltre 15 anni vive a Bologna. Il canto a tratti è volutamente sgraziato, alla Jannacci. Si tratta di una voce che è consapevolmente fuori dal coro del mainstream e che può suonare anche un po’ vintage. Probabilmente William può scegliere tra due strade: proseguire il suo percorso con le attuali caratteristiche, già artisticamente definite e caratterizzate, continuando a ritagliarsi una fetta di pubblico anche se “di nicchia”; oppure aprirsi a sonorità più pop per provare ad allargare il cerchio di persone raggiungibili. In entrambi i casi lo seguiremo.

    — Fonte: https://www.rockit.it/recensione/35930/williammanera-avete-fatto-in-tempo

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…